Home / Eventi  / Teatro al Centro – 11/7/22

Una riga nera al piano di sopra

monologo per alluvioni al contrario
mise en espace per il Centro Artistico Alik Cavaliere

lunedì 11 luglio 2022 – ore 19.30
Centro Artistico Alik Cavaliere
via De Amicis 17 – Milano

di e con Matilde Vigna
aiuto regia Anna Zanetti
dramaturg Greta Cappelletti
progetto sonoro Alessio Foglia
costumi Lucia Menegazzo
voce registrata Marco Sgarbi
produzione ERT/ Teatro Nazionale

Si ringraziano Bruno De Franceschi, Massimo Vigna, Anna Paola Fioravanti, Adriana Malaspina, Luciano Trambaiolli e tutti coloro che ci hanno raccontato la loro storia

prenotazione obbligatoria a info@lestanze.eu

Autunno 1951: piove. La piena del Po rompe gli argini e il Polesine diventa un enorme lago di 70 chilometri quadrati. Si fugge senza poter scegliere cosa portare, si fugge per poter tornare, si torna per ricominciare.
Autunno 2021: piove. Una donna è alle prese con l’ennesimo trasloco, scandaglia le stanze, e decide di portare via tutto. Tutto quello che ha. Il monologo intreccia le due storie, la tragedia naturale e la tragedia personale: perdita, smarrimento, fuga delle proprie case da un lato – separazioni, traslochi, mutui dall’altro.
Due storie che arrivano a fondersi insieme, una riflessione sullo sradicamento volontario e involontario, sui grandi e piccoli eventi che cambiano le nostre vite che si apre alla domanda: Sarebbe mai possibile per noi perdere veramente tutto? Una riflessione sulla perdita, sul possesso, su quello che resta.

“Felice esordio drammaturgico di Matilde Vigna, anche attrice e tra le più brave della nuova generazione.”
Anna Bandettini – La Repubblica

Matilde Vigna nasce in provincia di Rovigo nel 1988.
Dopo la maturità scientifica e la laurea magistrale in Relazioni Internazionali, nel 2015 si diploma alla Scuola del Teatro Stabile di Torino, sotto la direzione di Valter Malosti. Nel biennio 2015-2016 partecipa al corso di Alta Formazione di Emilia Romagna Teatro diretto da Antonio Latella. Santa Estasi, il progetto-maratona conclusivo del percorso, è vincitore del premio Ubu 2016 come miglior spettacolo e migliori attori under 35. In teatro ha collaborato con Valter Malosti (Arialda, Antonio e Cleopatra), Antonio Latella (Santa Estasi, Aminta), Leonardo Lidi (Spetri, Qualcuno che tace: il teatro di Natalia Ginzburg, La casa di Bernarda Alba) Michele Di Mauro (Causa di beatificazione), Liv Ferracchiati (La tragedia è fnita, Platonov), Pier Lorenzo Pisano (Senet) e numerose compagnie indipendenti. Ha fatto parte del gruppo scelto dal Teatro Bellini di Napoli per il progetto Zona Rossa. Premio Ubu 2019 come miglior attrice o performer under 35 e Premio Eleonora Duse attrice emergente stagione 2020/21.

Stanze nasce nel 2012 da un’idea di Alberica Archinto e Rossella Tansini.
Attualmente è curato e diretto da Alberica Archinto con la collaborazione di Layla Colamartino, Marzia Loriga, Rosalba Ruggeri e Renata Viola.
È prodotto da Teatro Alkaest.

Visita il sito di Stanze